Agri-parco Vistaterra
Castello San Martino
BENTO 2
Macha Japanese Cafe
Osteria Brunello
Appartamento Via Boccaccio
Tre case unifamiliari
Un teatro diventa casa
BENTO 1
Appartamento Viale Majno
Piano Attuativo - Boffalora Sopra Ticino
Appartamento Piazza Sempione
Centro per l'innovazione
Baby Caring
Appartamento Porta Nuova
Attico anni 50
Loft Foro Bonaparte
keyboard_arrow_left
Agri-parco Vistaterra

Aria Behbehani e Simona Traversa alla fine del 2015 vincono il concorso privato per la realizzazione del masterplan e degli edifici di nuova costruzione di questo importante progetto.
Il progetto dell’Agri-parco di Parella si prefigura come intervento di valorizzazione e di rinascita dei Vivai Canavesani. L’obiettivo è quello di promuovere una serie di opportunità connesse all’agricoltura. Da questo punto di vista, l’agricoltura è vista come una nuova esperienza che possa mediare tra loro, in un unico risultato operativo, gli aspetti della produttività agricola, della tutela storico-architettonica dei luoghi, della sostenibilità ambientale e paesaggistica, della didattica ambientale e della fornitura di servizi ludici, pur nella dimensione di attività complementari all’agricoltura.
Per rispondere a queste esigenze, il nuovo progetto dell’Agri-parco prevede la realizzazione di una serie di edifici aventi diverse funzioni: il garden, i laboratori artigianali, la cantina di produzione e il ristorante sul bio lago.
La filosofia progettuale per tutti gli edifici è quella di una reinterpretazione in chiave contemporanea dei principi guida di Vistaterra, in particolar modo abbiamo progettato edifici sostenibili, coerenti con tutti i protocolli di classamento energetico più innovativi.

  • Data: in corso
  • Cliente: Manital Idea
  • Sito: Parella - Ivrea -
  • Superficie: 15 ettari
  • Categoria: Turistico / Ricettivo
  • Status: in corso
keyboard_arrow_left
Castello San Martino

Nel Castello San Martino di Parella ci stiamo occupando della progettazione architettonica e della direzione artistica della Spa di Vistaterra e dell’Ala Est del Castello che ospiterà l’area eventi.
La Spa si articola su tre livelli, reception, spogliatoi e palestra al primo livello, zona relax, trattamenti e area all’aperto al secondo livello. Al terzo livello l’area benessere, con un percorso articolato tra sauna, bagno turco e una serie di trattamenti rigeneranti in vasche idromassaggio e docce.
L’area eventi comprende due livelli con differenti funzioni: sala conferenze per settanta persone con foyer e servizi al piano terra; al secondo piano un’area multifunzionale destinata ad eventi, ad esposizioni temporanee o alla formazione si articola in diverse sale e servizi.
La tutela e la valorizzazione del sito, tutelato dalle Belle Arti, hanno guidato la progettazione architettonica in tutte le sue fasi.

  • Data: in costruzione
  • Cliente: Manital Idea
  • Sito: Parella - Ivrea -
  • Superficie: 1200 mq
  • Categoria: Turistico / Ricettivo
  • Status: in corso
keyboard_arrow_left
BENTO 2

Il progetto del Nuovo Bento ha previsto una ristrutturazione completa del ristorante mantenendo una continuità stilistica con il restyling del 2013. Più confort e scenari inaspettati, più design per rendere lo spazio sofisticato e inclusivo.
Gli ambienti si sono differenziati: al maxi tavolone si è aggiunta la zona “lounge” e nella zona cantina è nata una sala perfetta per una cena tra amici. La scala porta al soppalco dove una sala da pranzo ampia e luminosa è arricchita da una grafica che muove lo sfondo rendendolo tridimensionale.

  • Data: 2016
  • Cliente: Bento s.r.l.
  • Sito: Corso Garibaldi 104, Milano
  • Superficie: 220 mq
  • Categoria: Commerciale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Macha Japanese Cafe

In Viale Crispi a Milano nasce il primo Japanese cafe.
Stoffe Giapponesi, colori pastello, materiali naturali, piante e origami: è la location ideale per colazione pranzo e merenda, in cui assaggiare milk matcha e farsi tentare da muffin e torte.

  • Data: 2016
  • Cliente: Privato
  • Sito: Viale Crispi 15 - Milano
  • Superficie: 50 mq
  • Categoria: Commerciale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Osteria Brunello

Ampliamento e ristrutturazione completa del ristorante “Osteria Brunello” a Milano in Corso Garibaldi.
Un’osteria, una casa. Sala da pranzo, salotto e cucina simultaneamente insieme: spazi per pranzare, cenare bevendo un bicchiere di vino o fermarsi a chiacchierare.

  • Data: 2015
  • Cliente: Brunello srl
  • Sito: Milano
  • Superficie: 150 mq
  • Categoria: Commerciale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Appartamento Via Boccaccio

Ristrutturazione completa di un appartamento in uno stabile ottocentesco nel centro di Milano.
Un lay-out molto studiato, spazi funzionali e quinte scorrevoli rendono questo appartamento ampio e confortevole. Finiture ricercate ed eleganti mettono in risalto volumi e altezze importanti, dando risalto all’epoca dell’edificio.
Interior design Stefania De Angeli

  • Data: 2016
  • Cliente: Privato
  • Sito: Milano
  • Superficie: 90 mq
  • Categoria: Residenziale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Tre case unifamiliari

Il progetto è stato realizzato nel parco di una villa storica di Gallarate in provincia di Varese. La nuova costruzione delle tre abitazioni unifamiliari indipendenti, disposte su tre livelli di cui uno seminterrato, organizzate in un’unica soluzione architettonica è in grado di rispondere a tutti i requisiti di sostenibilità.
Le singole unità abitative sono individuate da volumi parallelepipedi, paralleli tra di loro che avanzano e arretrano nel verde del parco, mantenendo alcuni punti di contatto al primo piano, mentre al piano terreno sono separate da due percorsi pedonali.
Una soluzione questa, che garantisce sia la coerenza dell’immagine architettonica sia la privacy dei singoli alloggi.
I tre volumi semplici e compatti, sono individuati attraverso un segno architettonico che, corre a unire la copertura, il terrazzo al primo piano e il basamento a contatto con il verde. Questo elemento compositivo è rivestito in pietra naturale e avvolge i muri perimetrali risolti con un’alternanza di superfici vetrate, pannelli di legno e brise-soleil. Ogni residenza, dotata di un ingresso indipendente, ha al piano seminterrato posti auto e locali accessori, al piano terreno la zona giorno e al primo le camere.
Garantiscono l’ interazione tra interno ed esterno ampi terrazzi e logge, ricavate dalla conformazione dell’edificio, come le grandi superfici vetrate rivolte verso il parco.
architetto Simona Traversa per Blast srl
team: architetto Francesca Ciuffreda, per il progetto del parco architetto Martina Pasolini.

  • Data: 2011
  • Cliente: Privato
  • Sito: Gallarate
  • Superficie: 990 mq
  • Categoria: Residenziale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Un teatro diventa casa

Lo spazio dell’espressione di sè, il palcoscenico di un lungo ad intenso spettacolo.
La ristrutturazione, nel cuore del quartiere Isola a Milano, è stata realizzata in due fasi.
La macchina architettonica è stata completata nel 2013, la scenografia nel 2015.
Il teatro si è trasformato in un'abitazione mantenendone le caratteristiche: la sala principale per il vivere quotidiano, dietro le quinte, gli spazi privati.
Architetti Simona Traversa e Francesca Ciufferda per Blast srl
Interior design Simona Lombardi

  • Data: 2015
  • Cliente: Privato
  • Sito: Milano
  • Superficie: 600 mq
  • Categoria: Residenziale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
BENTO 1

NUOVO RISTORANTE BENTO, UN LOCALE URBANO E INTERNAZIONALE / Un locale che segue il ritmo di una nuova Milano, non più solo da bere ma anche da mangiare. Parliamo di città, di ferro e cemento; ma anche di legno, di luci, di oriente e di occidente. Una coerente contaminazione di stili, artigianato e design, spiritualità e razionalità.

  • Data: 2013
  • Cliente: Bento srl
  • Sito: Milano
  • Superficie: 130 mq
  • Categoria: Commerciale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Appartamento Viale Majno

Un elegante appartamento su due piani, collegati da una scala gioiello. Il volume centrale bianco è interrotto da setti scuri che suddividono la zona giorno. I materiali sono il legno e il marmo bianco e nero, l’oro illumina.
architetto Simona Traversa e Prisco Ferrara, interior design Simona Lombardi
per Blast srl

  • Data: 2015
  • Cliente: Privato
  • Sito: Milano
  • Superficie: 80 mq
  • Categoria: Residenziale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Piano Attuativo - Boffalora Sopra Ticino

  • Data: 2012
  • Cliente: Privato
  • Sito: Boffalora Sopra Ticino
  • Superficie: 20.000 mq - 8.000 mq s.l.p.
  • Categoria: Residenziale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Appartamento Piazza Sempione

Ristrutturazione completa e recupero di sotto tetto. L’appartamento si sviluppa su due livelli, living al primo e zona notte al secondo. Pulizia formale, colori neutri e tagli di luce mettono in evidenza nuovi spazi e nuovi volumi.
architetto Simona Traversa e interior design Simona Lombardi per Blast srl

  • Data: 2012
  • Cliente: Privato
  • Sito: Milano
  • Superficie: 120 mq
  • Categoria: Residenziale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Centro per l'innovazione

L’edificio è situato nel Parco Scientifico Kilometro Rosso,
ed è costituito da un volume parallelepipedo, a diretto contatto con il muro rosso, è destinato a corsi di bio-ingegneria, meccatronica e d’alta formazione imprenditoriale promossi dall’Università degli Studi di Bergamo.
Gli spazi didattici e di ricerca sono organizzati su tre piani, di cui uno semi interrato e due fuori terra. I due livelli superiori ospitano gli open-space da destinare a laboratorio e uffici, mentre al livello inferiore sono previste cinque aule didattiche affacciate, attraverso grandi vetrate, verso l’area verde esterna. Il progetto è calibrato per raggiungere la riduzione dei consumi energetici.
Il Centro Universitario ha un fabbisogno energetico annuo per il riscaldamento inferiore a un decimo rispetto a costruzioni comuni, e fa un ulteriore passo avanti: riduce anche i consumi per la climatizzazione estiva e si pone come un edificio sostenibile di ultima generazione.
architetto Simona Traversa per Blast srl

  • Data: 2008
  • Cliente: River S.p.a.
  • Sito: Stezzano -Bergamo-
  • Superficie: 3.000 mq
  • Categoria: Istruzione
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Baby Caring

Il progetto Baby Caring® si colloca all’interno di un Centro Commerciale Maxi Mall esistente e prevede la trasformazione di uno spazio di vendita e del giardino a questo adiacente in una struttura per accogliere bambini di età compresa tra 1 e 6 anni. Lo spazio non si configura come un semplice “Baby Parking”, in cui il bambino è lasciato a se stesso in aree gioco, ma ha come fondamento un innovativo metodo pedagogico ideato e calibrato, in questo caso, su un tempo minimo di permanenza nella struttura di due ore. Il bambino, affidato al Baby Caring® e guidato da esperte educatrici, avrà così la possibilità di svolgere una serie di attività istruttive e ricreative.
Concepito come una vera e propria occasione formativa, il Baby Caring® di Pontecagnano Faiano ospita laboratori, spazi di gioco e un percorso sensoriale, dove i bambini possono sperimentare la realtà attraverso i cinque sensi. E’ inoltre prevista un’area esterna recintata per le attività all’aperto. Ogni scelta progettuale è strettamente relazionata alle finalità pedagogiche che prevedono anche l’educazione alla sostenibilità in un contesto sostenibile.
Le finiture interne sono basate sulla scelta di materiali naturali per creare un ambiente salubre, in cui siano rimosse tutte le possibili sorgenti d’inquinamento e sia garantita la completa atossicità degli elementi presenti. Per questo motivo è stato individuato un set di materiali e componenti d’arredo con requisiti tecnici e di produzione, che li rendono idonei a un ambiente adibito a servizi per l’infanzia e pensati per avere impatto ambientale pari a zero.
Il nuovo intervento prevede infine, la realizzazione di un sofisticato sistema di domotica, in grado di modulare la luce e musica in relazione all’attività svolte nei diversi ambienti, e di offrire soluzioni innovative per comfort, sicurezza, comunicazione e controllo.

  • Data: 2010
  • Cliente: IrgenRe
  • Sito: Pontecagnano (SA)
  • Categoria: Istruzione
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Appartamento Porta Nuova

Ristrutturazione di un appartamento in uno stabile Milanese degli anni trenta, nel cuore del progetto Porta Nuova.
Completa rivisitazione degli spazi in chiave contemporanea per un’abitazione funzionale al nostro tempo.
Pareti bianche e pavimenti scuri rendono gli spazi luminosi ed eleganti, il colore è concesso all’arte.

  • Data: 2009
  • Cliente: Privato
  • Sito: Milano
  • Superficie: 140 mq
  • Categoria: Residenziale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Attico anni 50

Attico anni 50
Milano, zona Palazzo di Giustizia, palazzo modernista.
Una ristrutturazione attenta reinterpreta gli anni 50 in chiave contemporanea.
L’utilizzo di boiserie di mogano e marmi molto grafici contestualizzano gli arredi, pezzi unici di modernariato.
Anche la scelta delle essenze del terrazzo si rifanno al periodo storico.

  • Data: 2010
  • Cliente: Privato
  • Sito: Milano
  • Superficie: 90 mq
  • Categoria: Residenziale
  • Status: completato
keyboard_arrow_left
Loft Foro Bonaparte

Ristrutturazione completa per un loft in Foro Buonaparte a Milano.
Un grande soppalco rende questo spazio interessante, sotto la cucina e sopra la zona notte. Acero, vetro e pareti bianche illuminano e contestualizzano le nuove geometrie.

  • Data: 2004
  • Cliente: Privato
  • Sito: Milano
  • Superficie: 110 mq
  • Categoria: Residenziale
  • Status: completato

Platform
nasce nel 2016.

Simona Traversa insieme ad Aria Behbehani decidono di unire la loro lunga esperienza lavorativa e di creare una piattaforma di professionisti selezionati, principalmente per caratteristiche di eccellenza e specifiche competenze, in modo da garantire la massima qualità ai loro progetti di architettura.
Oggi, insieme portano avanti importanti progetti nel loro studio di Milano.

SIMONA TRAVERSA
vive e lavora a Milano.

Laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano (1994), da allora ha maturato una solida esperienza nella progettazione architettonica e d'interni collaborando con vari studi. Fonda il suo primo studio nel 1995 a Genova, tornata a Milano, dopo altre esperienza in studi di architettura e aziende, apre nel 2001 con Luca Bombassei lo studio Blast srl.

Simona Traversa ha lavorato come team leader del progetto Kilometro Rosso ed è stata responsabile della progettazione e direzione lavori dell'edificio Centro delle Professioni. Ha firmato il progetto del palazzo per l'Università in KMR che è stato selezionato tra le migliori architetture al femminile (Premio OAB 2010).

Dal 2008 Simona Traversa è leader del progetto Emotion Park e dal 2009 coordina il progetto di MH3, progettazione e produzione di costruzione modulare industrializzata per l'architettura.

Nel 2010 diventa partner esclusivo per la progettazione e lo sviluppo di Easygroup, una società specializzata nella creazione di una formula unica pedagogica e architettonica per i bambini.

Nel 2012 Simona Traversa è tra i soci fondatori di BRA-IN, società multidisciplinare nata dall'unione di aziende internazionali che si occupa di pianificazione e progettazione di spazi urbani, residenziali e industriali, in ambiti metropolitani e nuove aree commerciali.

Nel 2013 lavora tra Lugano e Milano, dirige lo studio di progettazione LAB architetti in Svizzera e a Milano segue lo sviluppo del suo studio.

Dal 2014 lavora prevalentemente nello suo studio di Milano, sviluppando molti progetti a varia scala.

ARIA BEHBEHANI
vive e lavora a Milano.

Nel 1993 si trasferisce in Italia, dove prosegue gli studi all'Istituto Europeo di Design e successivamente si laurea al Politecnico di Milano in Architettura.

Nel mentre collabora con diversi studi di architettura in Italia e in Germania.

Nel 2001 trasferisce tutte le sue attività in Italia, dove inizialmente insieme allo studio BLAST, segue la realizzazione della sede Brembo presso il Kilometro Rosso con l'Atelier Nouvel, e negli anni successivi approfondisce le sue capacità e conoscenze in materia di architettura, urbanistica e pianificazione territoriale con altri studi di architettura tra cui nel ruolo di responsabile del reparto Urban Planning per Progetto CMR.

È dal 2006 che risale la sua prima collaborazione con Aldo Cibic, tra i cui progetti si possono annoverare la Rinascente di Milano e di Roma, collaborazione che continua sino al 2016 nel centro di ricerca e progettazione Cibicworkshop di cui è stato partner e coordinatore di un gruppo di giovani designer e architetti.

+39 02 22226256 +39 335 7511080
Corso Buenos Aires 23 20124 Milano